L-glutammina: Vantaggi, usi e gli effetti collaterali

Posted on

L-glutammina: Vantaggi, usi e gli effetti collaterali

L-glutammina è una delle due forme di glutammina. Prodotto principalmente nei muscoli, L-glutammina svolge un ruolo chiave in molti processi biologici, tra cui la sintesi della proteina, la regolamentazione del rene e la funzione immunitaria, e la manutenzione e la riparazione dei tessuti intestinali. (La sua controparte, D-glutammina, sembrano essere di minore importanza per funzione umana).

L-glutammina serve anche come fonte di combustibile secondario per energia cellulare e contribuisce a creare altri composti importanti, tra glucosio e purine (gli elementi costitutivi del DNA).

Si ritiene che integrando le riserve naturali del corpo di L-glutammina, molte di queste funzioni biologiche può essere migliorata. L-glutammina è anche utilizzato da atleti e culturisti per costruire massa muscolare e il recupero esercizio di velocità.

L-glutammina non deve essere confuso con L-glutatione, la forma di supplemento di glutatione, che si ritiene abbia proprietà antiossidanti potenti.

A differenza del glutammina naturalmente prodotta dal corpo, L-glutammina è sintetizzato in laboratorio sia da proteine ​​animali o composti a base vegetale fermentati.

Benefici alla salute

operatori alternativi hanno attribuito L-glutammina con una moltitudine di benefici per la salute, tra cui il trattamento di ansia, disturbo bipolare, morbo di Crohn, la depressione, l’epilessia, l’insonnia, la sindrome dell’intestino irritabile, l’obesità, ulcere peptiche, la schizofrenia, e la colite ulcerosa.

L-glutammina è anche occasionalmente utilizzato per alleviare alcuni degli effetti collaterali della chemioterapia o per promuovere la guarigione nelle persone con gravi ustioni.

Come spesso accade con integratori alimentari, molte di queste affermazioni sono infondate o esagerate. Con questo detto, ci sono prove che sostiene l’uso di L-glutammina per motivi di salute.

trauma recupero

Una delle indicazioni più comuni per l’uso L-glutammina è un grave trauma. Si ritiene che, stimolando la sintesi proteica e migliorare la funzione immunitaria, il corpo può essere meglio attrezzato per recuperare da traumi gravi o interventi chirurgici.

La glutammina è considerata un nutriente primario per pazienti critici, in particolare quelli con gravi ustioni. Quando consegnato per via endovenosa (in vena) o tramite tubo di alimentazione enterale, L-glutammina sembra migliorare la guarigione della ferita evitando la diffusione dei batteri dal sito della ferita al flusso sanguigno.

Questo può essere particolarmente utile per le persone sottoposte a trapianto di midollo osseo o altri tipi di trapianto in cui il sistema immunitario è deliberatamente soppresso.

Tra bruciare i pazienti, uno studio del 2009 da India ha riferito che la consegna enterale di L-glutammina ha ridotto le complicanze batteriche così come ricoveri in ospedale per quasi 17 giorni rispetto al gruppo di controllo.

prestazioni atletiche

Ci sono poche prove scientifiche a sostegno della richiesta che i supplementi di L-glutammina sono vantaggiosi per gli atleti, dice una revisione del 2008 pubblicato sul Journal of Nutrition . Tipicamente utilizzata per accorciare i tempi di recupero dopo l’attività fisica ad alta intensità, L-glutammina deve ancora fornire alcuna prova di questo nel corso degli studi clinici.

Anche a dosi di 20 a 30 grammi, L-glutammina né metabolismo maggiore (come misurato mediante sintesi del glicogeno) né catabolismo ridotta (la ripartizione del muscolo) seguenti esercizio estrema.

Fino ad oggi, pochi studi clinici hanno esaminato gli effetti di supplementi di L-glutammina sulle prestazioni sportive. Di questi, un piccolo studio pubblicato sul Journal of Sports Medicine e la forma fisica ha trovato che la L-glutammina non è riuscito a migliorare le prestazioni ad alta intensità esercizio in un gruppo di 10 atleti di sesso maschile.

Chemioterapia Effetti collaterali

Una serie di studi hanno suggerito che la L-glutammina può essere utile per alleviare alcuni degli effetti collaterali dermatologici della terapia del cancro.

Secondo uno studio 2017 in Clinical Oncology molecolare e , L-glutammina ridotto l’incidenza e la gravità di infiammazione della pelle (dermatite indotta dal trattamento) in soggetti sottoposti a terapia chemio o radioterapia.

Delle 50 persone reclutate per lo studio, quelli previsti di 10 milligrammi di L-glutammina tre volte al giorno avevano dermatite meno evidente rispetto a quelli previsti un placebo. Tuttavia, il supplemento non ha fatto nulla per alterare i livelli di dolore associati con la condizione.

Inoltre, l’incidenza di mucosite (infiammazione del tratto digerente, compresa la bocca) non è stato alterato da L-glutammina come è stato a lungo sospettato.

Con questo detto, uno studio del 2007 in Malattie del colon-retto ha trovato che la L-glutammina è diminuito complicanze post-operatorie e ridotto la durata della degenza in persone che avevano subito un intervento chirurgico del cancro colorettale.

Ulteriori ricerche sono necessarie per determinare l’applicazione appropriata di L-glutammina nel trattamento del cancro.

Possibili effetti collaterali

Come l’aminoacido più abbondante nel corpo umano, L-glutammina è stato a lungo considerato sicuro come supplemento dietetico. Anche a dosi più elevate, L-glutammina non sembra causare effetti collaterali significativi.

Detto questo, ci sono stati pochi studi che hanno valutato gli effetti a lungo termine di integratori L-glutammina o in cui dosi di L-glutammina può causare tossicità.

Ci sono prove, seppur lieve, che gli integratori di L-glutammina possono scatenare crisi epilettiche in persone sui farmaci anticonvulsivanti. Poiché L-glutammina viene metabolizzato dal fegato, può avere bisogno di essere evitato nelle persone con grave malattia del fegato.

A causa della mancanza di ricerca sulla sicurezza, è meglio evitare di L-glutammina durante la gravidanza o in madri che allattano. Mentre L-glutammina è stato utilizzato in modo sicuro è quello dei bambini, dovrebbe essere prescritto solo sotto la supervisione di un pediatra.

Dosaggio e preparazione

In generale, ci si aspetta di ottenere da 3 a 6 grammi di L-glutammina attraverso gli alimenti che mangiate ogni giorno. integratori L-glutammina scattate all’interno di questa gamma sono considerati sicuri per l’uso quotidiano.

Il livello di sicurezza osservato per un supplemento di L-glutammina in adulti sani è di 14 grammi al giorno, secondo un rapporto del 2008 nella regolamentazione Tossicologia e Farmacologia. I bambini sono generalmente dosati a non più di 0,7 grammi per chilogrammo di peso corporeo al giorno (g / kg / die).

L-glutammina è prontamente disponibili online o nei negozi di salute alimentare, farmacie e negozi specializzati in integratori alimentari. Gli integratori sono più comunemente venduti in forme capsule o in polvere.

Cosa cercare

Come integratori alimentari sono in gran parte non regolamentata negli Stati Uniti, optare per le marche che sono state presentate volontariamente per l’ispezione da parte di un ente di certificazione indipendente, come gli Stati Uniti Pharmacopeia (USP), ConsumerLab, o NSF International. In questo modo, si può essere meglio garantita di qualità e sicurezza del prodotto.

Se sei vegano o vegetariano, cercare integratori L-glutammina realizzati con materiali di origine vegetale fermentati (di solito barbabietole).

Altre domande

Posso ottenere abbastanza L-glutammina dal cibo?

Nonostante quello che molti siti web bodybuilding vi dirà, è possibile ottenere ampie forniture di L-glutammina dal cibo. Alla fine, L-glutammina non è stato considerato un nutriente essenziale perché il vostro corpo in grado di produrre tutti gli elementi necessari per conto suo.

Quindi non lasciatevi ingannare dalle pretese che si può beneficiare di supplementi di L-glutammina. carenza di glutammina si verifica raramente al di fuori malattie congenite come la malattia di Kegg, che colpisce meno di uno ogni 100.000 nascite.

Tra alcuni dei cibi più alto in L-glutammina sono:

  • Manzo : 1,2 grammi per porzione 4 once
  • Uova : 0,6 grammi per due uova
  • Tofu : 0,6 grammi per porzione 3,5 once
  • Mais : 0,4 grammi per mezza tazza servono
  • Latte : 0,3 grammi per mezza tazza che servono
  • Riso bianco : 0,3 grammi per mezza tazza che servono
Gravatar Image
Zahra Thunzira is a Jakarta-based nutritionist and gym instructor. She’s also an adventure travel, fitness, and health writer for several blogs and websites. She earned her Master degree in Public Health from University of Indonesia.