Benefici per la salute di Peppermint – Effetti collaterali, interazioni e condizioni Treated

Posted on

Benefici per la salute di Peppermint - Effetti collaterali, interazioni e condizioni Treated
Menta piperita ( Mentha piperita ) è una pianta utilizzata per scopi medicinali. L’olio della pianta viene spesso assunto sotto forma di integratore alimentare, mentre foglia di menta piperita viene spesso utilizzato per fare il tè alle erbe. Uno degli usi più comuni di menta piperita è quello di facilitare la digestione.

olio di menta piperita, ottenuto estraendo gli oli di foglie secche o fresche e fiore tops con alcool, è comunemente usato nelle terapie naturopatiche e aromaterapia.

Se assunto in forma di supplemento, olio di menta piperita viene spesso in capsule enterico rivestito. rivestimento enterico è utilizzato per prevenire l’olio di menta piperita vengano rilasciati nello stomaco e causano effetti collaterali come bruciore di stomaco.

Benefici alla salute

Menta piperita è un ibrido aromatico, creata incrociando menta con watermint. Menta piperita ha un effetto di raffreddamento che la gente trova rinfrescante e esercita antimicrobico mite e proprietà anestetiche. olio di menta piperita agisce anche come agente carminative lieve (una sostanza usata per eliminare gas intestinali).

Tra le sue molte indicazioni sulla salute, menta piperita è creduto per aiutare nel trattamento delle seguenti condizioni:

  • Rinite allergica
  • alito cattivo
  • Raffreddore
  • dolore dentale
  • Indigestione
  • sindrome dell’intestino irritabile (IBS)
  • Dolori mestruali
  • emicrania
  • La malattia di mattina
  • Nausea
  • Sinusite
  • tensione mal di testa

Come integratore alimentare, prodotti di menta piperita non hanno bisogno di sottoporsi al test rigorosi che le droghe farmaceutiche fanno. A causa di questo, alcune delle condizioni di menta piperita è creduto per trattare non sono supportati dalla ricerca. Con questo detto, la ricerca clinica è in aumento, offrendo scorci sui potenziali benefici degli integratori di menta piperita e menta piperita.

Bowel Disagio

Menta piperita sembra avere un effetto rilassante sul viscere, se controllare i sintomi della sindrome dell’intestino irritabile (IBS) o per alleviare il disagio durante una procedura sperimentale.

Secondo una revisione degli studi pubblicati nel Journal of Clinical Gastroenterology, olio di menta piperita viene visualizzato un trattamento sicuro ed efficace a breve termine per IBS, Analizzare nove studi di alta qualità che coinvolgono 726 partecipanti, i ricercatori hanno concluso che la menta piperita era molto meglio ad alleviare i sintomi di IBS di un placebo. Si crede di farlo, riducendo gli spasmi muscolari nell’intestino.

Lo stesso effetto è stato consultato quando l’olio di menta piperita viene aggiunto a un clistere prima di una radiografia colonscopia o bario.

Olio di menta piperita sembra facilitare contrazioni muscolari involontarie durante una colonscopia e, così facendo, riduce l’incidenza e la gravità dei crampi, secondo la ricerca pubblicata in Acta Gastro-Enterologica Belgica.

Indigestione

Uno studio pubblicato nel Alimentare Farmacologia e Therapeutics ha suggerito che una combinazione di olio di menta piperita e olio di cumino può aiutare a lenire i sintomi di indigestione (dispepsia).

Lo studio ha coinvolto 96 persone con dispepsia funzionale (il tipo caratterizzato movimenti anomali di stomaco). Dopo un corso di 28 giorni di trattamento, che coinvolge 90 milligrammi di olio di menta piperita e 50 milligrammi di olio di cumino, i partecipanti hanno sperimentato una maggiore sollievo di mal di stomaco, pressione, pesantezza, e la pienezza di quelli indicati al placebo.

Gli stessi benefici possono estendersi al trattamento di malattia di mattina (iperemesi gravidica), anche se la ricerca è carente sull’efficacia dell’approccio. Sorseggiando tè alla menta è anche comunemente usato per contribuire ad alleviare la nausea e mal di stomaco.

Mal di testa e emicrania

L’uso topico di olio di menta piperita può aiutare ad alleviare il mal di testa, suggerisce uno studio del 2010 pubblicato sulla rivista International Journal of Clinical Practice.

Per questo studio, 35 persone con emicrania sono stati trattati con una soluzione a base di menta piperita-olio o un placebo nel corso di un attacco di emicrania. In ogni caso, l’olio è stato applicato localmente sulla fronte e le tempie. Rispetto al placebo, la soluzione a base di menta piperita olio è stato più efficace nel ridurre il dolore, nausea, vomito, e l’estrema sensibilità alla luce e / o il suono.

In un altro studio che coinvolge 41 persone con mal di testa tensione, olio di menta piperita applicata alla fronte è risultato essere efficace come 1.000 milligrammi di Tylenol (paracetamolo).

Il meccanismo di questo effetto non è del tutto chiaro. Si ritiene che l’olio può intorpidire il nervo trigemino che si dirama dalla guancia e mascella alla fronte. Questa è la stessa stringa di nervi implicato in emicranie e mal di testa tensione.

In cima a quello, il profumo di menta piperita può indurre un effetto calmante che aiuta a rilassare le persone in preda ad un forte mal di testa. E ‘il motivo per cui la menta piperita è comunemente usato in aromaterapia come un mezzo per alleviare lo stress.

Problemi Dental

Non v’è alcun dubbio che la menta piperita può rinfrescare il vostro respiro. In cima al piacevole aroma, le proprietà antimicrobiche di menta piperita può aiutare a uccidere molti dei batteri della bocca implicati nella alito cattivo (alitosi).

Ciò è evidenziato in parte da ricerche condotte nel 2013 in cui l’olio di menta piperita era in grado di uccidere gli agenti patogeni orali come Staphylococcus aureus , Escherichia coli , e Candida albicans a livelli non tossici, che lo rende un candidato ideale per un antisettico orale.

Il raffreddamento, effetto di olio di menta piperita paralizzante può anche fornire sollievo dopo una procedura dentale minore, alleviare il dolore mentre assicura la protezione antibatterica. D’altra parte, menta piperita ha né dimostrato di ridurre la placca dentale, né alleviare infiammazione delle gengive causata da gengivite o parodontite.

congestione del seno

Come con eucalipto, menta piperita inalazione ha un effetto di compensazione nei seni nasali e passaggi. olio di menta piperita applicata sotto le narici o inalato con vapore è un mezzo efficace per l’apertura di questi passaggi, causate da allergia, freddo, o infezione sinusale.

Mentre alcuni sostengono che l’inalazione di qualsiasi vapore può sbloccare la congestione, uno studio 2014 nella Avicenna Journal of Phytomedicine riferito che menta piperita sé influenzato direttamente la funzione respiratoria.

Secondo la ricerca, la somministrazione orale di menta piperita capsule agli atleti aumentato misure respiratorie chiave nel giro di cinque minuti. Ciò ha incluso l’aumento della capacità vitale forzata (FVC) del 35,1 per cento e il picco di flusso espiratorio (PEF) del 65,1 per cento. Il gruppo di controllo non fornita di menta piperita sperimentato nessuna di queste cose.

Mentre potenzialmente utile per alleviare la congestione del seno, non v’è alcuna prova che la menta può trattare la causa sottostante, sia infettiva o allergica.

Dolori mestruali

Nello stesso modo in cui la menta piperita può aiutare a spasmi muscolari facilità nel colon, la ricerca suggerisce che possa fare lo stesso per le donne con i crampi mestruali.

Uno studio condotto nel 2016 ha esplorato l’uso di menta piperita in 127 donne con periodi dolorosi. Secondo i ricercatori, capsule di olio di menta piperita presi per tre giorni dall’inizio delle mestruazioni erano altrettanto efficace nel ridurre l’intensità e la durata del dolore rispetto ai farmaci anti-infiammatori non steroidei come Motrin (ibuprofene) o Aleve (naprossene).

Possibili effetti collaterali

Menta piperita è generalmente sicuro da usare, ma può provocare effetti collaterali in alcuni, tra cui il bruciore di stomaco e le reazioni allergiche come mal di testa, vampate di calore, e le ferite della bocca.

Inoltre, capsule di olio di menta piperita enterico deve essere usato con cautela nei soggetti con calcoli biliari, bruciore di stomaco, ernia iatale, danni epatici gravi, o ostruzione del dotto biliare. Facendo una capsula di menta piperita può solo peggiorare i sintomi di queste condizioni.

Se usato topicamente per aromaterapia, è importante diluire l’olio di menta piperita con un olio vettore come mandorla o di jojoba. Ciò è particolarmente vero se avete la pelle sensibile, come l’olio non diluito può causare una lieve sensazione di bruciore o arrossamento.

Anche se diluiti, olio di menta piperita non dovrebbe mai essere applicato sulla pelle dei bambini.

Interazioni con altri farmaci

Menta piperita, olio di menta piperita particolare, può alterare come certi farmaci sono metabolizzati nel fegato, aumentando sia la concentrazione di farmaco e il rischio di effetti collaterali. Queste interazioni variano generalmente da lieve a moderata.

L’elenco dei potenziali interazioni è lunga e comprende, tra le altre cose:

  • Azilect (rasagilina)
  • Clozaril (clozapina)
  • Cognex (tacrina)
  • Dyrenium (triamterene)
  • Frova (frovatriptan)
  • Eulexin (Flutamide)
  • Lotronex (alosetron)
  • Mexitil (mexiletina)
  • Remeron (mirtazapina)
  • Requip (ropinirolo)
  • Rozerem (ramelteon)
  • Zanaflex (Tizanidine)
  • Zomig (zolmitriptan)
  • Zyprexa (olanzapina)

Per evitare interazioni, parlare sempre con il proprio medico prima di utilizzare olio di menta piperita, capsule di menta piperita o di alcuna preparazione di menta piperita destinati a fini medici o di salute.

Dosaggio e preparazione

La maggior parte dei supplementi di menta piperita sono disponibili in capsule enterica rivestite o tappi di gel. Dosi tipicamente varia da 90 milligrammi (mg) di 120 mg.

Non ci raccomandazioni di dosaggio standard, ma molti produttori saranno approvare dosi comprese tra 180 mg e 240 mg tre volte al giorno per trattare indigestione. Mentre non ci sono raccomandazioni esatte per altre condizioni di salute, dosaggi all’interno di questa gamma sono generalmente considerati sicuri e tollerabili.

Al contrario, l’olio essenziale di menta piperita è non destinato ad uso interno, se trattare il dolore dentale, congestione sinusale, o indigestione.

Cosa cercare

capsule di olio di menta piperita enterica rivestite e olio essenziale di menta piperita può essere trovato nelle farmacie, negozi di alimenti naturali, e negozi di medicina alternativa. È inoltre possibile acquistare on-line. menta fresca e tè alla menta può essere facilmente trovato alla maggior parte dei negozi di alimentari.

Se l’acquisto di un supplemento di menta piperita, sempre alla ricerca di marchi certificati dalla US Pharmacopeia (USP), NSF International, o ConsumerLab per la qualità e la garanzia di sicurezza.

Dal momento che alcune protezioni del gel sono realizzati con gelatine di origine animale, cercare quelli realizzati con la cellulosa vegetale (idrossipropilmetilcellulosa) se siete vegan o vegetariano.

Altre domande

Non bere l’olio di menta piperita. Olio di menta piperita è molto più intenso e concentrato rispetto agli altri oli essenziali e può portare ad avvelenamento. I sintomi includono un tasso rallentato cardiaca, respirazione rapida, vertigini, nausea vomito, sangue nelle urine, l’incapacità di urinare, convulsioni e perdita di coscienza.

Gravatar Image
Zahra Thunzira is a Jakarta-based nutritionist and gym instructor. She’s also an adventure travel, fitness, and health writer for several blogs and websites. She earned her Master degree in Public Health from University of Indonesia.